mercoledì 1 ottobre 2014

I dieci comandamenti di Bebé Cherie

I. Dalle 5 alle 7 del mattino si gioca a vola vola, naso naso e rotolamenti vari. Quando mamma e il signore con barba e occhiali si alzano dql letto io esigo di fare la ninna.

II. La ninna la faccio solo ed esclusivamente addosso a mamma. Se mamma mi poggia sul lettino scoppio a piangere fino a diventare blu per farmi riprendere.

III. Se mamma ha un vestito nuovo o pulito addosso, io prima ci sbavo e poi ci vomito sopra.

IV. Se mamma mi cambia il pannolino io ci faccio immediatamente la cacca. A volte non aspetto che mamma metta il pannolino nuovo e la faccio direttamente sul fasciatoio così rendo la vita di mamma più avvincente.

V. Ricordati di santificare (e sterilizzare) il ciuccio.

VI. Se il ciuccio mi cade di bocca ho tutto il diritto di strillare come se mi stessero scuoiando vivo e mettendo sotto sale.

VII. Mamma è grassa quindi a ora di pranzo e cena io mi faccio venire le paturnie così lei non puó mangiare e dimagrisce.

VIII. Il bagnetto non serve a lavare me ma è solo un'occasione per allagare allegramente la casa.

IX. Mamma deve restare sciatta e brutta così non c'è pericolo che mi abbandoni. Quindi se entra in un negozio di abiti, scarpe e accessori è mio preciso dovere iniziare a strillare come se il mondo dovesse finire dopo 3 minuti esatti. Una volta convinta la mamma a demordere, ritorna la pace e la gioia.

X. La mamma è mia e me la gestisco io.

P.S. e poi non venite a chiedermi perché non scrivo più con costanza...

2 commenti:

  1. AHAHAHAHAHAH! Ma la foto finale è uno spasso!!!
    Ho visto l'altro giorno la dolcissima foto del pupo che si è addormentato su di te con tanto di bocca spalancata: che amori!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Brava! E tu lascerai che ti legga, quando verrà il momento. ..

    RispondiElimina