giovedì 6 settembre 2012

Le calze color carne

Sono probabilmente l'accessorio più vituperato di sempre, odiato dalle donne e deriso dai maschietti. Diciamoci la verità, le calze velate color carne fanno tanto nonna e costituiscono un'imbattibile arma anti-stupro!


Recentemente però le suddette calze si sono prese la loro bella rivincita, grazie alla solita Kate Middleton la quale, pur di diventare un giorno una vecchia bacucca con la corona in testa, non solo ha perso ennemila kg ma ha iniziato a mettere calze color carne facendone impennare le vendite in mezzo mondo.

In Europa infatti l'etichetta vuole che una signorina dabbene non vada mai in giro senza calze. MAI! Nemmeno il 15 di agosto con 50 gradi e le gambe abbronzate (tanto per inciso e per favi capire la differenza culturale con i nostri cugini transatlantici: negli USA invece vige la regola contraria secondo cui "se sei figa le calze non te le metti mai. MAI! Nemmeno a Capodanno con la neve").

Etichetta a parte Kate Middleton e le sue calzette hanno riaperto un annoso dibattito tra sostenitori e detrattori delle calze color carne, all'interno del quale io intendo schierarmi.
Perché la signorina Middleton sarà pure una stronza rinsecchita ma su una cosa ha ragione: se vivi in Inghilterra e ti devi mettere un vestito blu o marrone o giallo canarino e il mondo ti guarda di che cazzo di colore te le vuoi mettere le calze? Arancioni? Bianche?? Blu???

La verità è che a parte le calze nere (velate o coprenti) tutti gli altri colori o sono ridicoli (fucsia, arancione o arlecchino) o sono brutti (marrone, blu).
Di conseguenza resta solo il NON COLORE.

Quindi saranno pure tristi e da vedova attempata ma le calze color carne svolgono delle precise funzioni sociali:
1) rendono le tue gambe meno oscene coprendo vene varicose, cicatrici e peli incarniti
2) ti proteggono dai rigidi inverni londinesi
3) ti permettono di essere accettata dalla nonna capo di Stato del tuo fidanzato zelloso, sebbene priva di titoli nobiliari e con una sorella che si chiama come una pratica onanistica.

Ovviamente sono da evitare se avete qualche velleità sessuale in vista! In tutte le altre circostanze, date sfogo alla vostra voglia di calzette con la mia benedizione

18 commenti:

  1. Ahahahahah, come sempre, fantastico post!

    RispondiElimina
  2. come sempre, lettrici realiste e buongustaie!!!

    RispondiElimina
  3. Il problema e' che le associamo troppo alle nostre mamme e nonne perche l' effetto gamba nuda diciamolo, e' bello

    RispondiElimina
  4. Io ci tengo a spiegare il mio punto di vista.
    A me le calze color carne FANNO CAGARE perchè non mi piacciono le calze in generale e perchè trovo queste in particolare decisamente sesso repellenti.
    E infatti per anni le ho eliminate, tanto all'università chissene...
    Poi improvvisamente la vita ti coglie alle spalle e ti costringe a mettere i tailleur con la gonna anche nelle mezze stagioni oppure i vestiti da cocktail ai matrimoni. E a quel punto, con un nodo in gola, ti devi arrendere alla calza color carne.....

    RispondiElimina
  5. Esatto, sono terribili... ma devi andare al lavoro e, per una volta, vuoi mettere un abitino al posto dei soliti pantaloni. Sei a milano, è autunno (o primavera) e le tue gambe sono VERDI (non chiare, rosee, no, verdi). O rinunci o fai la sciureta con le calze (io di solito rinuncio) =)

    RispondiElimina
  6. Ma si può vivere di rinunce???
    Assodato che alle riunioni non posso mettere i leggins, esiste un modo dignitoso per indossare le gonne durante le mezze stagioni???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti non ci avevo pensato..qui a Parigi sono in piena mezza stagione da almeno un mese , e da almeno un mese metto solo jeans e pantaloni per andare a lavoro quindi no, non credo esista un modo dignitoso...ma non ti piacciono neanche le calze nere a piccoli pois?

      Elimina
    2. no claudia al massimo le calze velate con la riga dietro, però devi averci due gambe che-non-te-lo-dico-proprio!!!
      tu che vivi a Parigi puoi. Io se me le metto a Roma faccio ridere i polli.

      Elimina
  7. guarda, questo lo commento già ridendo prima ancora di leggerlo! ahahahahahahahahaha!
    è uno dei miei passatempi prediletti indovinare la nuance di calze velate indossate dalle suicida di turno (in fatto di moda, s'intende). il mio preferito è il visone, anche se il castoro, con quella nuance dai toni più caldi e aranciati mi rimanda al 1992 in un attimo!
    Ora torno su e leggo il post.
    Eva

    RispondiElimina
  8. Non capite la sensualità della gamba velata, care ragazze, peggio per voi....

    RispondiElimina
  9. Vero... Sexy da morire...

    RispondiElimina
  10. la calza velata color carne è la cosa più sexy che esista...se una ragazzetta senza esperienza di uomini, si vede cara nana cherie..mi dispiace per te..

    firmato: playboy con innumerevoli esperienze

    RispondiElimina
  11. È proprio vero che uomini sono su pianeti opposti.... Da uomo vi confesso che le calze velate color carne le trovo eleganti, decisamente ma soprattutto molto ma molto sensuali. Quelle poche volte che modo a moglie le indossa le salto addosso....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate, ma questo maledetto t9 ti fa sembrare un ignorante....

      Elimina
    2. Caro anonimo, questa cosa ci fa davvero molto piacere perché purtroppo ci sono momenti in cui le calze color carne sono indispensabili. Ed è bello sapere che in quei momenti non siamo sesso-repellenti,

      Elimina
  12. sinceramente trovo questa moda del detestare le calze color carne un po' sciocca, se sono opache, leggere e dello stesso esatto colore della pelle, risparmiano dalla visione di buchi, mollezze e cellulite, senza costringere a ripiegare sempre sui pantaloni

    RispondiElimina
  13. Io che indosso solo collant, sia con la gonna che sotto pantaloni e jeans, adoro quelle color carne; solo oltre i 40 denari, quindi se fa molto freddo, devo cedere alla calza nera; si sa, quella chiara coprente non è un bel vedere... ma di calze oltre i 40 denari ne ho poche; e fino a tale valore le ho solamente collant color carne! Ma chi dice che sono brutte??...

    RispondiElimina