mercoledì 29 agosto 2012

Fescion Aicon: Alexa Chung

Ok ammetto che all'inizio questa smilza ragazza inglese di origini asiatiche mi aveva conquistato. È stato circa un anno e mezzo fa quando ho scoperto il significato della parola PREPPY!



Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e mi sento in diritto di chiedermi SE QUESTA È UNA FASCION AICON...


Analizziamola con attenzione:



La faccia per carità è carina assai ma quello sguardo spiritato mi intimorisce. Immagino sia l'effetto delle numerose anfetamine che è costretta ad assumere per evitare di mangiare ma questo pensiero non mi consola.....


 I capelli di Alexa Chung sono diventati il suo marchio di fabbrica o almeno così dicono le ben informate giornaliste di moda. Ma da quando in qua un caschetto spettinato castano scambiato è considerato IN? Ai tempi miei si chiamavano "capelli alla cazzo di cane".



Ad ogni modo quello che mi preoccupa di più sono le sue gambe. No dico ma le avete viste? Alcune foto fatte ad Auschwitz sono meno inquietanti... questa donna ha urgentemente bisogno di un piatto di pasta, di una braciola di maiale, di una torta Sacher. La cosa inspiegabile è che le metta pure in mostra. Io se avessi delle gambe così le nasconderei, non andrei mica in giro con pantaloncini inguinali. Tra l'altro credo che lei - a differenza della popolazione mondiale sana - sia in grado di infilare i pantaloni quindi non vedo ostacoli a una maggiore vestizione delle sue estremità inferiori.
Sono matta? Sono io che ci vedo male?



Per quanto riguarda il suo stile, beh, il dibattito è aperto.

Nella vita di tutti giorni la ragazza ha dato prova di un certo gusto creandosi un personaggio che si pone al crocevia tra l'estetica nerd e l'hipsterismo più sfrenato. Un look grazioso fatto di pantaloncini inguinali o (Dio grazie!) skinny jeans, maglie a righe, giacche serie e scarpe maschili... Insomma niente di trascendentale, non ha inventato nulla che non esistesse già ma nell'insieme è abbastanza gradevole.

Ma vogliamo parlare di come si concia nelle grande occasioni??? Ho fatto un'indagine e ho prove visive inconfutabili a carico di questa donna.


Oh Jesus Christ Superstar spero che sia il pegno da pagare per una scommessa persa


Carrellata di oscenità....

Cosa essere quella giacca?
Ecco, sono certa che se ci andassi io vestita così in giro verrei presa per i fondelli da tutti i passanti che si trovassero a passare dalle mie parti. 
Per cui, va bene che sei una specie di star, capisco che hai uno stile particolare tutto tuo (tanto chi cazzo te lo tocca...) e che vivi tra Londra e New York, però datti una calmata Alexa!


3 commenti: