giovedì 29 agosto 2013

Aforismario 2013

Mentre voi stavate simpaticamente sdraiati al sole a mangiare Magnum alle mandorle io ero sola in ufficio come un cane abbandonato sulla Salerno-Reggio Calabria. E adesso che voi siete tutti rientrati e vi state lamentando dell'abbronzatura che spella, la sottoscritta è all'Elba a ricordare perché da circa 10 anni non va in vacanza in Italia (16€ il parcheggio e 25€ lettino e ombrellone??? Eh???). Che ci volete fare. Quest'anno le ferie me le ha organizzate Coinquilino senza nemmeno utilizzare un file gestionale in Excell. Cosa potevo pretendere con queste premesse? 

Comunque so bene che voi in città vi aspettate un post per allietare il mesto rientro. Ma, considerando che sono molto impegnata a far schiarire i capelli al sole senza prendermi l'eritema, al massimo vi posso inanellare un'antologia delle mie migliori (o peggiori, dipende dal punto di vista) massime degli ultimi tempi.

1) Il sandalo gioiello fa così 2006 che mi viene voglia di iscrivermi alla specialistica.
2) Le ferie sono un concetto piccolo-borghese. Spiegatemi cosa c'è di bello a pagare per stare in una casa più scomoda della propria e fare il bagno nella pipì dei bambini.
3) Quest'anno se non sei andato a Formentera o in Indonesia, non sei proprio un cazzo di nessuno.
4) Felicità è avere una piega fatta dal parrucchiere in testa e lo smalto semipermanente sulle unghie.
5) Il fotografo ufficiale ai party in discoteca è un concetto così triste che mi viene voglia di chiudermi in casa fino alla vecchiaia.
6) Se beve vodka- redbull o è minorenne o è gay.
7) L'unico momento in cui vorrei avere un bambino piccolo è durante la messa. Per avere una buona scusa per uscire.
8) Cristo si è fermato ad Eboli. E a quanto pare anche la connessione 3G.
9) La funzione principale degli smartphone sulla terra è quella di permettere alle amiche di aiutarsi reciprocamente a decidere cosa indossare la sera.
10) Alcune coppie decidono di sposarsi per avere un'autorizzazione ad essere vecchi.

Vi saluto con un aforisma fresco fresco sfornato da Coinquilino (che quello è un po' protagonista, gli piace piacere, perdonatelo!): "Mi da fastidio il contatto fisico sotto all'ombrellone".

PS: per i simpatici lettori pronti a farmi le ovaie in piccoli pezzi perché non gradiscono il font, sappiate che sto scrivendo sulle Note dell'iPhone e utilizzando una App di merda (ciao Blogger, sei un colosso mondiale, che ne pensi di fare una app degna di questo nome?). Cia'





4 commenti:

  1. ??? ho iniziato a leggerti qualche mese fa, e ho sempre trovato i tuoi post esilaranti: divertenti, pieni di ironia, raramente ho commentato ma ho sempre molto apprezzato, cercando e trovando il tempo di leggere anche i più vecchi.
    Ultimamente devo dire che la sensazione è che tu non abbia granchè da dire...l'ironia ha lasciato il posto alla banalità, sembra che ti senta quasi in obbligo di scrivere qualcosa senza esserne troppo convinta....ora so che probabilmente mi massacrerai ma, credimi, la mia non vuole essere una critica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono solita massacrare chi commenta a meno che non si tratti di commenti veramente stronzi. Il tuo non lo è. Anzi probabilmente hai ragione. È una lunga storia ma ho un po' perso la voglia di scrivere il blog. Magari ve ne parlerò. Grazie

      Elimina
    2. Grazie a te, sei davvero una ragazza intelligente e carina...spero che la voglia ti torni presto, altrimenti sarebbe un vero peccato....
      F.

      Elimina
  2. You might be eligible to receive a Apple iPhone 7.

    RispondiElimina